ATS Brianza (ex ASL Lecco)  
TrovaCERCA 
  SEDI E ORARIPRESTAZIONIMEDICIFARMACIESTRUTTURERSATEMPI ATTESA 
 sab 25 giugno 2016
Azienda
 » Presentazione
 » Direzione
 » Dipartimenti
 » Distretti
 » Presìdi
 » Codice etico
 » Documenti, studi, relazioni
Servizi ai cittadini
 » Animali - Canile online
 » Animali
 » Amministratore di sostegno
 » Assistenza Farmaceutica
 » Assistenza Protesica
 » Assistenza Sanitaria
 » Balneabilità
 » Bollettino Pollini
 » Conciliazione
 » Consultori familiari
 » Cure domiciliari
 » Dipendenze
 » Disabili e Valutazione Fragilità
 » FAQ
 » Farmaci
 » Formazione
 » Guardia medica
 » Il medico e il pediatra
 » Invalidità civile
 » Laboratorio di Prevenzione
 » Libera professione
 » Malattie infettive
 » Malattie rare
 » Medicina dello Sport
 » Rimborsi
 » Salute mentale
 » Screening oncologici
 » Sociale
 » Servizi socio sanitari
 » Tariffario
 » Ticket
 » Terme
 » Trapianti
 » Trasporto sanitario
 » Vaccinazioni
Servizi alle aziende
 » Comitato Provinciale di Coordinamento Salute Sicurezza Ambienti di Lavoro
 » Allevamenti e zootecnia
 » Ambienti di vita e abitato
 » SCIA
 » Impiantistica
 » Laboratorio di Prevenzione
 » Sicurezza alimentare
 » Sicurezza luoghi di lavoro
 » Tariffario
 » Visite fiscali
 » FAQ
Risorse sul territorio
 » Sedi ASL e orari
 » Prestazioni ASL
 » Tempi d'attesa
 » Medici di famiglia
 » Farmacie e turni
 » RSA - Case di riposo
 » Strutture accreditate
Promozione della salute
 » Coord prov Promosal
 » Definizione
 » Alcol
 » Alimentazione corretta
 » Benessere animale
 » Benessere psicologico
 » Contrasto gioco azzardo
 » Contrasto al fumo
 » Formatori/decisori
 » Nuove dipendenze
 » Prev. cardiovascolare
 » Attività fisica
 » Stili di vita
 » Rete aziende WHP
 » Rete scuole SPS
 » Sicurezza domestica
 » Sicurezza stradale
 » Sostanze
 » Bacheca della salute
 » Gallerie fotografiche
 » Questionari stili di vita
Pubblicità legale
 » Albo aziendale
Carta dei Servizi
 » Carta dei servizi
 » Dip. Amministrativo
 » Dip. Fragilità
 » Dip. Programmazione Acquisto e Controllo
 » Dip. Cure Primarie
 » Dip. di Prevenzione Medica
 » Dip. di Prevenzione Veterinaria
 » Dip. Attività Socio Sanitarie Integrate - ASSI
 » Dip. delle Dipendenze
Contatti
 » URP - Uff. Relazioni Pubblico
 » Scrivi alla ASL
 » Ufficio pubblica tutela
 » Indirizzi posta elettronica
 » Questionario di comunicazione esterna
Ufficio stampa
 » Rilascio patrocinio
 » Comunicati stampa
 » Pubblicazioni
 » Comunicazioni EE.LL.
 » Gallerie fotografiche
 » Archivio documenti
 » Archivio eventi e news
Concorsi avvisi gare
 » Bandi, concorsi, incarichi
 » Albo fornitori
 » Modulistica
Area riservata
 » Dipendenti
 » Medici di Base e Pediatri
 » Portale PIU
« Indietro | Sei in: Ufficio stampa > Archivio eventi e news > Scheda dettaglio
Stampa

Scheda dettaglio

   
Campagna Caldo 2014 15 settembre 2014
Campagna Caldo 2014
Come affrontare i disagi dovuti al caldo

L’esperienza maturata negli anni scorsi in merito alla pianificazione preventiva degli interventi per la gestione di eventuali periodi di emergenza conseguenti ad ondate di calore, al fine di mantenere l’incidenza degli effetti conseguenti in limiti accettabili, è risultata estremamente positiva.
Tutte le Asl sono state invitate dalla Regione Lombardia a preparare un piano di intervento.
Anche l’Asl di Lecco ha redatto un documento dove viene illustrato come si cercherà di far fronte al caldo torrido e agli eventuali disagi che questo potrà portare.
I soggetti a rischio non sono solo persone molto anziane ma tutti coloro che non sono autonomi nelle comuni attività quotidiane sia per problemi legati alle capacità di movimento che per problemi legati alle capacità cognitive.
Queste persone spesso sottovalutano tutti i piccoli accorgimenti che possono aiutare a difendersi dal caldo.
La rete sociale riveste in queste occasioni una grande importanza. Se nel vostro palazzo, cortile, frazione ci sono persone che vivono sole, senza parenti, è bene stabilire con loro visite periodiche e contatti quotidiani per capire come stanno, aiutarle ad affrontare le necessità di tutti i giorni ed offrendo loro un po’ di compagnia.

L’Asl mette a disposizione dei cittadini il numero verde 800-465328 operativo dal lunedì al venerdì, dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00 al fine di facilitare i cittadini della Provincia di Lecco nell’accesso ai servizi che si occupano delle fragilità.
Questo numero vuole rafforzare la rete integrata tra i Medici di Medicina Generale, Gruppi di Cure Primarie, Servizio di Cure Domiciliari, Erogatori di ADI accreditati, Ospedali, Case di riposo, Hospice, Istituti di riabilitazione e tutte le realtà che concorrono a tutelare le situazioni di difficoltà sia sanitaria che sociale così da creare una sinergia tra i diversi attori.

Di seguito si riassumono le azioni che medici, infermieri, terapisti, dietista, assistenti sociali , dovranno mettere in atto nei confronti degli assistiti dei Servizi di Cure Domiciliari:

1) In occasione degli accessi programmati “raccomandazioni e sensibilizzazione preventiva” in merito alle misure comportamentali: ciò deve essere rivolto a tutti gli assistiti anziani in carico, compreso il livello di cure estemporanee (continuative e occasionali effettuate durante il periodo estivo), dove si potrebbero trovare anche anziani (singoli o coniugi) che vivono soli. Tale azione (pazienti in adi/od/estemporanea continuativa) dovrà essere rinforzata durante le eventuali giornate di allerta anche attraverso eventuali contatti telefonici degli operatori di riferimento per cogliere nuove necessità assistenziali;

2) Accoglienza e programmazione degli interventi necessari per quelle situazioni non note e segnalate direttamente alle sedi distrettuali della Centrale Operativa o tramite il Numero Verde.

3) Individuazione di eventuali casi di assistenza particolarmente fragili dal punto di vista “clinico” e/o “sociale” e relativo monitoraggio per un tempestivo allertamento dei familiari, dei servizi sociali di riferimento e del medico di medicina generale;

4) Mantenimento della protezione garantita durante le fasi di dimissione protetta.

****************************************************************
E’ inoltre a disposizione dei cittadini il numero verde FILO D'ARGENTO Pronto Servizio Anziani: 800 995 988
La telefonata è gratuita. Il numero è attivo 24 ore su 24.

Con una semplice telefonata puoi
• comunicare con una persona amica e uscire dalla solitudine
• avere un amico che ti viene a trovare
• organizzare un incontro con parenti e amici
Ma puoi anche chiedere
• di essere accompagnato a visite o a esami medici o all’ospedale,
• di essere accompagnato alla posta, a una passeggiata, al centro sociale vicino a te
• la consegna del pasto a casa
• la consegna dei farmaci o della spesa
• di essere aiutato a disbrigare pratiche e a ottenere certificati (al Comune, all’ASL, ecc.)
• un intervento tecnico di urgenza (impianto elettrico, gas, acqua, ecc.) .
Sempre con una telefonata puoi avere un aiuto per
• ricevere informazioni sui servizi del tuo Comune

* * * * *
Consigli utili per evitare danni alla salute derivanti da esposizione ad elevate temperature

Accorgimenti comportamentali
• Evitare o comunque ridurre al minimo le uscite nelle ore più calde della giornata (dalle 10.00 alle 20.00)
• Negli ambienti con condizionatore prestare molta attenzione agli sbalzi di temperatura
• Non assumere integratori salini senza consultare il medico
• Chi è affetto da ipertensione arteriosa (pressione alta) non deve interrompere o sostituire di propria iniziativa i farmaci per regolarizzare la pressione ma consultarsi con il proprio medico
• Non svolgere attività fisica intensa

10 regole dietologiche
• Bere spesso durante la giornata ( si consigliano 10 bicchieri al giorno di liquidi in particolare acqua, tè e succhi di frutta)
• Limitare le bevande gassate, eccessivamente zuccherate e troppo fredde
• Evitare assolutamente le bevande alcoliche, birra compresa, limitare anche l’uso del caffè
• Mangiare poco e spesso la frequenza ottimale sono 5 pasti al giorno.
• Preferire un’alimentazione leggera a base di frutta e verdura.
• Sono consigliate, con moderazione, anche la carne magra e il pesce.
• I formaggi freschi sono da preferire a quelli stagionati, ma vanno comunque consumati con moderazione.
• La pasta è consigliata una sola volta al giorno ed in modica quantità.
• In alternativa alla pasta è possibile consumare il riso.
• Per quanto riguardo il pane è meglio consumare solo la crosta evitando i grassi che sono contenuti nella mollica.
 


filefile allegati
     File pdfSolo il bello del caldoFile, 2172kb » Scarica
     File pdfBollettino Meteo del 15 Settembre 2014File, 87kb » Scarica
© 2005-2016 Agenzia di tutela della salute (ATS) Brianza - Sede territ. di Lecco - Tutti i diritti riservati
Centralino: 0341 482.111 | email: info@asl.lecco.it - PEC: protocollo@pec.asl.lecco.it
Sede Legale: viale Elvezia 2 – 20900 Monza - C.F. e P.IVA 09314190969
 

Clicca per validare il codice XHTML Clicca per validare il foglio di stile CSS Icona di conformita' 'Livello A', WCAG 1.0